Lun. - Ven. - 9:00/13:00 - 15.00/19.00, Sab. - Chiuso

Contatti

Richiedi il tuo Appuntamento!

SENSIBILITA' DENTINALE

BLOG Martedì, 16 Aprile 2019 14:04
Vota questo articolo
(1 Vota)

Soffri di una fastidiosa sensibilità dentinale dopo aver bevuto una bevanda fredda o dopo aver lavato semplicemente i denti? Leggi l'articolo e scoprirai perchè!

 

L’ipersensibilità al freddo e al caldo è un sintomo molto comune, spesso sottovalutato dal paziente. È dovuto all’esposizione della dentina, che è la struttura portante del dente ed è fisiologicamente sensibile, perché attraversata da tubuli che contengono fibre nervose. La dentina normalmente è coperta dallo smalto, per cui non è a contatto con l’ambiente orale, dal momento in cui diventa esposta allora fattori scatenanti esterni (come una semplice bevanda fredda ) possono stimolare queste fibre nervose dando luogo al caratteristico dolore breve ma intenso.  

 A causa di fattori traumatici abrasivi (spazzolamento errato, utilizzo di uno spazzolino con setole troppo dure), erosivi (sostanze acide a contatto con i denti) o patologici (malattia parodontale, bruxismo, carie ) la dentina si trova a non essere più ricoperta dallo smalto, oppure dalla gengiva a livello radicolare, e risponde con il dolore a stimoli di varia natura (termici, chimici, tattili od osmotici). Dunque uno spazzolamento troppo energico, l'acqua o la pressione generata dall'attività masticatoria possono produrre questi spesso intollerabili fastidi. 

Una visita di controllo è indispensabile per capire equindirimuovere le cause che hanno determinato l'ipersensibilità,con una valutazione precisa dello stato di salute dei denti sarà anche possibile stabilire le cure adeguate per questo fastidioso disturbo.

Ultima modifica il Martedì, 16 Aprile 2019 14:46
Altro in questa categoria: « GENGIVE CHE SANGUINANO: CAUSE E RIMEDI

Lascia un commento

Assicurati di aver digitato tutte le informazioni richieste, evidenziate da un asterisco (*). Non è consentito codice HTML.